Indirizzo e.mail

Per comunicazioni scrivi a: buonuscitapt@gmail.com

mercoledì 16 marzo 2016

Perdita di valore della Buonuscita

Quanto pesa la mancata rivalutazione della Buonuscita?
Per capire di cosa si tratta, di quali entità stiamo parlando, forniamo queste due tabelle.

- Nella prima riportiamo i tassi di inflazione dal 1998 al 2015 compreso.


- Nella seconda - a puro titolo esemplificativo - abbiamo provato a calcolare  quanto varrebbero oggi la rivalutazione per inflazione e gli interessi legali su una cifra corrispondente a €. 10.000 determinatasi il 28-2-1998.

15 commenti:

  1. E' proprio un furto di stato....Facciamo una class action. Sono dei diritti acquisiti. Date a Cesare quello che è di Cesare......

    RispondiElimina
  2. Un furto legalizzato che non può e deve più durare. E' ora di dire BASTA. Non possiamo continuare a rimanere inermi a guardare depauperare i nostri risparmi frutto del nostro lavoro. O ci danno il DOVUTO...o scioperiamo in massa senza se e senza ma. SOLO L'UNIONE FA LA FORZA COLLEGHI!

    RispondiElimina
  3. Aderiamo tutti al comitato!

    RispondiElimina
  4. accertato l ingiustizzia cosa pensate di fare per porre rimedio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo decideremo insieme.
      Tu aderirari al comitato? O Hai già aderito?

      Elimina
  5. Aderisco al conitato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per aderire al comitato bisogna avere dei riferimenti utili. Basta seguire le istruzioni contenute in questo link:
      http://buonuscitadeipostali.blogspot.it/2016/02/attendiamo-numerose-adesioni.html

      Elimina
    2. stupidaggini - esiste una legge - ed esistono varie sentente della suprema corte costituzionale - che non consentono la rivalutazione. Chi ha fatto causa ha perso ulteriori soldi - non vi fate infinocchiare da chi non capisce una ceppa.
      sentenza Suprema Corte di Cassazione 5 aprile 2013 n° 8444
      sentenza Suprema Corte di Cassazione 28281/2008

      Elimina
    3. se non pubblichi la verità, sei passibile di denuncia - attenzione stiamo sotto l'occhio del ciclone

      Elimina
  6. Al signor (?) anonimo del 13 gennaio 2017 re 12:12 voglio rispondere che le stupidaggini sono sue.
    Se, anziché pontificare a sproposito, avesse avuto l'umiltà ed un minimo di decenza intellettuale, avrebbe letto questo blog per informarsi e si sarebbe risparmiato una brutta figura.
    Infatti queste (e altre) sentenze sono state pubblicate in queste pagine.
    MAI è stata data l'illusione che basti ricorrere legalmente per riavere il maltolto (o non lo ritiene tale?). Anzi, si è detto che in Italia questa strada è di fatto preclusa, proprio per le sentenze di cui sopra.
    In Italia alcuni di noi hanno utilizzato le proprie energie - fino a prima della nascita del comitato - come azione singola, di persone che non si arrendono all'ingiustizia (non si sa se per lui è tale) cercando tra i parlamentari quelli più sensibili e disposti ad agire per tener vivo questo problema (per noi è un problema).
    Io stessa ho scritto al Presidente della Repubblica.
    Quindi, per cortesia, quando le scapperà di dire che non qualcuno non capisce una ceppa, si guardi allo specchio, troverà un referente appropriato.
    Quanto a farsi infinocchiare, dev'essere una pratica che ha subito in eccesso, fidandosi di persone evidentemente e ciò fa venire brutti pensieri.
    Sappia che non è nostra intenzione illudere né tanto meno approfittare della buona fede di chicchessia.
    Ne sia prova che perfino l'adesione al Comitato è gratuita (perché chi sta impegnandosi in questo lo fa di tasca propria).
    Quindi signor (?) anonimo, anziché vivere col sospetto e col dito puntato, dica cosa farebbe Lei di meglio, a favore di tutti.
    Se ne ha.

    RispondiElimina
  7. Al signor (?) Anonimo del 13 gennaio 2017 12:13.
    Ci illumini.
    Dica lei qual è la verità - visto che pare essere il solo ad averla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me questo aninomo che minaccia denuncia nel caso non si pubblichi la presunta verità che solo lui conosce, ma che si guarda bene dal dire, fa solo compassione.
      Uno che «sta sotto l'occhio del ciclone» è quanto meno sposizionato.

      Elimina
  8. Perché non ricorrere alla Corte Europea oramai è l'ultima speranza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi ci siamo già attivati.
      Se legge tra i post del mese di maggio 2017 trova anche questo
      https://buonuscitadeipostali.blogspot.it/2017/05/proviamoci.html

      Elimina
  9. Facendo un veloce calcolo mentale a me hanno fregato circa 10mila euro, ebbene spero se li spendano tutti in purghe.

    RispondiElimina